Champions, pari del Milan. Allegri: peccato non aver chiuso

Finisce 1-1 in Olanda con il Psv. Il tecnico: buona gara, ma la qualificazione è ancora in bilico

ROMA. Un punto importante con una buona prestazione, ma con il rammarico di non aver chiuso la gara. Massimiliano Allegri promuove il suo Milan dopo l'1-1 con il Psv nella gara d'andata dei preliminari di Champions, esordio ufficiale della nuova stagione dei rossoneri, anche se non nasconde la punta di delusione per non aver portato a casa il risultato pieno. ''La squadra ha fatto una buona partita, abbiamo sofferto solo all'inizio, ma poi dopo il vantaggio abbiamo avuto anche qualche altra situazione favorevole - dice Allegri -. Dispiace perchè ci sono state molte occasioni per chiudere la partita e non ci siamo riusciti. E adesso e' ancora tutto aperto in vista della partita di ritorno''.     
Il 28 a Milano i rossoneri sfrutteranno il gol in casa degli olandesi per approdare alla fase a gironi della Champions: decisiva la rete firmata da Stephane El Shaarawy tornato cosi' a segnare. ''Nonostante loro fossero partiti abbastanza forte, siamo riusciti a passare in vantaggio e subito dopo abbiamo avuto altre due o tre occasioni per andare sul 2-0 - dice il giovane attaccante -, ma non ci siamo riusciti e loro hanno trovato la via del gol. Abbiamo fatto una buona partita, peccato non averla chiusa. Non segnavo dal derby in una partita ufficiale, quindi, personalmente, sono molto contento. Poi, è anche il primo gol di testa, quindi, una bella soddisfazione''. Il Faraone dice di avere ''tanta voglia di ripartire, di tornare a segnare, a fare bene. Quindi, adesso abbiamo la prima partita di campionata a Verona, che sarà difficilissima, pensiamo a questa, poi, subito dopo, al ritorno con loro''.   
 Allegri nel promuovere la squadra elogia anche i singoli: ''Balotelli ha fatto bene si è dato molto da fare - dice Allegri - El Shaarawy ha fatto una buona partita e un bellissimo gol. La squadra per essere la prima partita ufficiale ha fatto discretamente bene, sono molto contento di quello che hanno fatto i ragazzi. Quest'anno la quadra e' piu' avanti rispetto allo scorso anno''. Un monito va pero' a Supermario: ''Balotelli deve lasciar stare arbitri - le parole del tecnico - Mario è migliorato, ma certi atteggiamenti deve evitarli. Gli arbitri vanno lasciati stare perché alla lunga questi cartellini gialli pesano, arrivano le squalifiche, quindi certi atteggiamenti deve evitarli''. E replica anche ad Andrea della Valle che dalla festa viola al Franchi aveva detto che a Eindhoven meritava di stare la Firoentina, riaccendendo la polemica del finale dello scorso campionato. ''La classifica parla chiaro e dice che noi siamo arrivati due punti avanti a loro - chiude Allegri - questo non toglie il bellissimo campionato che hanno disputato, sono sicuro che quest'anno faranno altrettanto''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati