Palermo, detenzione abusiva di munizioni: un arresto

PALERMO. I carabinieri della compagnia di Petralia Sottana hanno arrestato Angelo Porcello, 50 anni, di Blufi, per detenzione abusiva di munizioni, ricettazione e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Durante una perquisizione hanno trovato nella sua abitazione 13 cartucce calibro 12 ed un cellulare marca Samsung S3 rubato. Porcello infastidito dal controllo dei carabinieri ha cercato di fermare un militare che stava per scoprire le munizioni. Da qui l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Nel corso di alcuni controlli, poi, i carabinieri della Stazione di Petralia Soprana hanno denunciato tre palermitani per uccellagione clandestina. Nella macchina su cui viaggiavano sono state trovate 5 gabbie con dentro 47 cardellini di origine protetta e 4 reti di 100 metri quadri utilizzate per la cattura dei volatili. Gli uccellini sono stati liberati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati