"La Mafia", nuovo ristorante in Spagna: "Un'offerta che non puoi rifiutare"

Sicilia, Mondo

PALERMO. "La Mafia è seduta a tavola". Nessun pseudonimo o scorciatoie linguistiche. Questa volta l'associazione tra la Sicilia e Cosa Nostra è esplicita e trasparente fin dal nome scelto per un ennesimo ristorante che "omaggia" la cucina italiana.
Dopo il "Don Panino" di Vienna e le portate mafiose di Copenaghen, infatti, anche la Spagna entra nel giro annunciando sul sito del ristorante, nato nel 2000 - con tanto di immagine che riporta subito alla mente scene da "Padrino" - anche l'apertura di nuovi locali a Malaga, Siviglia, Cordoba e Madrid.
"Adesso
il ristorante ha quasi 40 aperture operative e diversi locali che apriranno nei prossimi mesi, situati
principalmente nel centro e nord-est - si legge nel sito -. La mafia si siede al tavolo, vuole fare loro un'offerta che non può rifiutare, essere parte della nostra famiglia - è la presentazione del ristorante -. Abbiamo messo tutto il nostro impegno mafioso per preparare un pasto vero". A sottolineare ancora di più i valori di condivisione e unione familiare c'è addirittura la "Fidelity Card" che offre sconti e promozioni per chi rimane fedele alla loro cucina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati