Sicilia, Tempo libero

Tre sim, un solo smartphone La nuova frontiera della telefonia

Sempre più siciliani scelgono questo tipo di soluzione, che ha molti vantaggi e poche controindicazioni. Vendite aumentate del 40%

Da quando gli smartphone hanno conquistato il mercato, complice come sempre il web con i social network come facebook o twitter, e le soluzioni di cloud computing, si è scatenata la miniaturizzazione dei processori che ha portato ad accorpare in un unico dispositivo ben più di una scheda sim. Tanto che a breve arriveranno anche in Italia gli smartphone Android trial sim.
La notizia arriva da Mediatek, leader nella produzione di microchip ad alte prestazioni, che ha stretto una collaborazione con LG per la commercializzazione di una variante del modello Optimus L4 II che sarà dotato di un display HVGA da 3,8 pollici e un chip da 1GHz. Ma c’è un altro competitore che non ha nessuna intenzione di stare a guardare: l’azienda cinese GooPhone. Ben nota in Asia per la produzione di cellulari hi tech a basso costo, è diventata famosa sul web per aver clonato l’estetica dell’IPhone di Apple ma con un cuore Android. Adesso ha immesso sul mercato il modello X1 dotato di triplo alloggio sim, con display da 5 pollici ed un processore dual-core sempre prodotto da Mediatek.
Insomma un solo cellulare in tasca è meglio di due o tre come spesso accade. La comodità di gestire diversi operatori, differenziando magari le sim secondo le offerte delle compagnie telefoniche è una tendenza già molto diffusa. In Sicilia c’è una richiesta sempre crescente per questa tipologia di dispositivi mobili, come conferma Marco Autovino, titolare del negozio Jolly Elettronica di Palermo: «Gli smartphone dual/trisim rappresentano il vero boom di vendite dell'anno, cresciute per oltre il 40% a Palermo in quanto i costi sono notevolmente ridotti rispetto all'anno precedente. La vera rivoluzione è data dal fatto che adesso le sim si possono gestire in contemporanea ed il sistema operativo Android, oltre ad essere molto affidabile, include tutti gli standard in termini di messaggistica, giochi, social network, navigazione internet e molto altro. Gli ultimi modelli di smartphone hanno inoltre display sempre più grandi per avere un maggior controllo del touch screen e in alcuni casi addirittura sostituiscono il tablet».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati