Tentato omicidio a Niscemi, indagato estradato dalla Germania

Sicilia, Archivio

CALTANISSETTA. Mancava solo lui all'arresto per il tentativo di omicidio di Antonino Pitrolo e Salvatore Calcagno avvenuto a Niscemi il 3 agosto 1991, accusati di fare parte della "Stidda". Oggi il cerchio si è chiuso con l'estradizione dalla Germania di Salvatore Vallone che era stato arrestato il 22 aprile scorso dalla squadra Mobile di Caltanissetta e dell'Interpol in cooperazione con la polizia tedesca a Metzingen in Germania. Si trova adesso nel carcere di Rebibbia a Roma. Le altre misure cautelari erano scattate nei mesi scorsi nei confronti di Giuseppe Madonia, Giancarlo Giugno, Salvatore Calcagno, Raimondo Romano, Pasquale Trubia, Giovanni Passaro e Nunzio Emmanuello.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati