Palermo, consiglio comunale chiede commessa per i lavori sul relitto della Costa

PALERMO. Assegnare ai Cantieri navali di Palermo la commessa per lo smantellamento e lo smaltimento del relitto della Costa Concordia. È questa la richiesta contenuta nel documento approvato stamane dalla conferenza dei capigruppo al Consiglio comunale di Palermo su proposta del Consigliere comunale di Grande Sud, Giuseppe Federico.
L'invito a porre l'attenzione sui vantaggi che comporterebbe l'assegnazione della commessa alla struttura cantieristica del capoluogo siciliano è rivolto al presidente della Regione siciliana, al Presidente del Consiglio Letta, al Ministro dell'Ambiente Orlando e ai due sottosegretari palermitani membri del Governo, Miccichè e Vicari.
Ieri i parlamentari del Pd eletti in Sicilia avevano chiesto al Governo di «farsi promotore di una riunione tecnica congiunta tra la Regione Siciliana, il Comune di Palermo, i deputati eletti nell'isola, le Commissioni, la Protezione Civile, i Sindacati e tutti i soggetti interessati, al fine di concordare e pianificare il da farsi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati