Diventa piromane per gelosia, un arresto a Gela

Sicilia, Archivio

GELA. Piromane in azione per gelosia. È successo a Gela dove la Polizia ha arrestato, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, un 37enne, Rocco Cacioppo, che dopo la fine del suo matrimonio bruciava le auto di tutti coloro che in qualche modo frequentavano la sua ex. L'uomo, per tre anni avrebbe perseguitato, maltrattato e picchiato l'ex moglie per convincerla a ritornare insieme a lui dopo la separazione avvenuta il 31 ottobre del 2012. Secondo le indagini di polizia e magistrati, sarebbe stato lui ad appiccare l'incendio all'auto del cognato, colpevole di aver portato la congiunta fuori in compagnia della sua famiglia. E sempre Cacioppo, avrebbe incendiato anche l'auto del datore di lavoro della donna perchè si sarebbe rifiutato di licenziarla. La Polizia, inoltre, è convinta che minacce e ritorsioni sarebbero stati rivolti ad una coppia di amici e al nipote dell'ex moglie. L'uomo non ha risparmiato neanche l'autovettura della donna. La macchina ha subito l'incendio, una prima volta, e successivamente il danneggiamento dello specchietto retrovisore e della fiancata. La vittima ha anche raccontato alla polizia di essere stata più volte aggredita e di essere stata costretta a ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell'ospedale di Gela.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati