Sicilia, Motori

Toyota Auris Touring Sports Debutta l’ibrido su una ”wagon”

Si allarga continuamente l’offerta di vetture ibride sul nostro mercato, ma  mancava ancora la disponibilità di una station wagon. A questa esigenza ha risposto prontamente  Toyota, leader mondiale delle vetture a doppia motricità, presentando la nuova Auris Touring Sports, che sarà disponibile in Italia nel prossimo mese di ottobre.


Auris Touring Sports é stata progettata appositamente per l’Europa e viene prodotta nell’impianto di Burnaston in Gran Bretagna. Si tratta di una familiare compatta di segmento C, lunga una trentina di centimetri più della berlina (456 cm. contro 428) e appesantita di circa 40 kg. Il posizionamento del pacco batteria sotto i sedili posteriori non ha sacrificato lo spazio all’interno del bagagliaio che offre una capacità di carico di 530 litri che diventano 1.658 abbattendo i sedili posteriori con l’apposita leva posizionata nel baule. In questo caso il vano raggiunge una lunghezza massima di 2.047 mm. ed é anche più facile accedervi grazie all'abbassamento della soglia.


L’abitacolo è comodo e spazioso, caratterizzato da numerosi vani anteriori e posteriori, anche se può apparire oggi un po’ troppo sobrio. Ma in compenso per famiglie numerose e bagagli non ci sono problemi.  La versione Hybrid della nuova Toyota è dotata di un motore benzina 1.8 VVT-i che unito a quello elettrico è in grado di generare una potenza massima combinata di 136 cv. (100 kW). Il pacco batterie è al Nichel-metallo idruro. L’accelerazione da zero a cento richiede 11.2 secondi, la velocità massima è di 175 km/h (autolimitata) La 1.8 Hybrid dovrebbe garantire, in base a quanto dichiarato dai tecnici giapponesi, circa 27 chilometri con un litro di carburante con appena 85 g/km di emissioni di CO2.


Su strada offre un piacere di guida fatto di silenziosità di marcia e confort. L'auto parte senza la minima vibrazione, in modalità elettrica, e alle andature costanti e bassi regimi del motore termico, sui 100-110 km/h, é gradevole e silenziosa. C’é naturalmente la modalità EV, per viaggiare a sola elettricità, ma pur essendo una "full hybrid", ha poca autonomia e occorre non superare i 50 km/h.


Oltre alla versione Hybrid saranno commercializzati in Italia anche un aspirato da 1.6 litri e 136 cv. di potenza e due unità a gasolio: il 1.4 D-4D da 90 cv. e il 2.0 D-4D da 124 cv. ( la differenza di prezzo da pagare in più rispetto alle corrispondenti Auris hatchback 5 porte dovrebbe aggirarsi attorno ai 1.000 euro. Come allestimenti la versione ibrida offre dei pacchetti studiati ad hoc, mentre per le altre motorizzazioni ci saranno i tradizionali Auris, Active e Lounge. Il prezzo ufficiale della ibrida  é ancora da definire, ma non dovrebbe superare i  25 mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati