Sicilia, Archivio

Contrada Misteci, consegnati i lavori per la ricostruzione del ponte crollato

CALTANISSETTA. A distanza di dieci anni dall'evento, il ponte di contrada Misteci verrà ricostruito dalla Provincia. Era crollato, come si disse all'epoca, per un cedimento strutturale provocando gravissimi disagi ai residenti costretti giri estremamente tortuosi per arrivare a destinazione. I lavori di ricostruzione del manufatto sulla strada provinciale 248 sono stati consegnati dalla Provincia che aveva a suo tempo finanziato l'opera con una spesa di un milione 430mila euro. La consegna è avvenuta sul posto alla presenza del commissario straordinario dell'ente Raffaele Sirico, del dirigente settore viabilità Giuseppe Tomasella, del direttore dei lavori Salvatore Notarstefano e di Frncesco Melita amministratore unico dell'impresa «Esse.Di.Emme Costruzioni» di Enna che ha assunto l'appalto con il ribasso contrattuale di oltre il 34 per cento. Quanto mai lungo e tormentato l'iter della gara d'appalto espletata nel 2011 dall'Urega (ufficio regionale appalti) con la relativa aggiudicazione impugnata con ricorso dell'impresa seconda classificata. Successivamente l'impresa prima aggiudicataria non era stata trovata in sede di verifica della documentazione prodotta costringendo così la Provincia a revocare l'appalto. Scorrendo la classifica di gara è stato nuovamente interessato l'Urega per la verifica delle condizioni per l'aggiudicazione alla seconda classificata, ma questo ha in seguito rinunciato. Si è così arrivato all'impresa terza in classifica, la «Esse.Di.Emme Costruzioni», con cui è stato sottoscritto. I lavori, inseriti nel piano di riqualifica della rete viaria provinciale, prevedono la demolizione delle restanti parti del ponte, la sistemazione degli argini del torrente e dell'alveo, la ricostruzione del ponte a due campate con strutture prefabbricate, la collocazione di barriere di sicurezza. I lavori dovranno concludersi entro dodici mesi dalla consegna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati