Cinisi, Casa memoria intitolata a Peppino Impastato

Dai libri preferiti ai dischi in vinile, dai documenti utilizzati a 'Radio Aut' all'ultimo testo letto prima di essere ucciso dalla mafia. Il mondo di Peppino Impastato, l'attivista assassinato da Cosa nostra a Cinisi nel 1978, sarà mostrato al pubblico da oggi pomeriggio nella sede della storica Casa Memoria in corso Umberto 220 a Cinisi (Pa).  Quella che era l'abitazione di famiglia, infatti, è stata trasformata in una struttura adatta ad accogliere i numerosi visitatori che ogni anno raggiungono Cinisi per conoscere la storia e i luoghi di Peppino Impastato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati