Caltanissetta, telecamere nei punti a rischio della città

Saranno installate oltre cento videocamere sia nel centro storico che nelle zone di periferia

CALTANISSETTA. Al via l’operazione «grande fratello» con gli occhi delle telecamere sulla città. Saranno installate oltre cento videocamere nei punti ritenuti a rischio. Si parte da piazza Garibaldi dove entro il prossimo mese saranno installate le prime videocamere. Aggiudicataria della gara di appalto è la ditta Projet Atumation spa di Monza che inizierà a breve i lavori per un importo di circa trecentomila euro che sono interamente finanziati dalla Regione tramite la comunità europea. Il sistema di videosorveglianza prevede la collocazione di punti di ripresa (telecamere speed e telecamere di tipo fisso a colori) in varie zone del territorio del comune da collegare direttamente, alla centrale operativa della polizia municipale nella quale saranno installate le apparecchiature di controllo e di registrazione dei flussi video del sistema che sarà in grado di visualizzare simultaneamente flussi video in tempo reale.

IL SERVIZIO NELL’EDIZIONE DI CALTANISSETTA DEL GIORNALE DI SICILIA DI OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati