Ragazzo morto a Napoli: si costituisce il padre della fidanzata

NAPOLI. Il padre della fidanzata di Vincenzo De Stasio, il giovane di 25 anni trovato morto in un'auto nei pressi della Stazione centrale di Napoli, si è costituito ai carabinieri ed ha confessato di aver ucciso il ragazzo. Era contrario alla relazione tra i due giovani. L'omicidio al termine di una colluttazione tra i due: il padre della diciannovenne, un uomo di 46 anni ha detto che il colpo sarebbe partito da una pistola che aveva lo stesso ragazzo. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati