Gli esperti: «Attenti però a non farvi male»

PALERMO. «Fare sport fa bene alla salute sia che lo si pratica in casa che in una struttura attrezzata come la palestra o un centro sportivo». A ribadirlo è il presidente dell’Asc della Confcommercio, Fabio Gioia.
«E’ meglio comunque fare sport in una struttura attrezzata con un istruttore, così in caso ci possa essere qualche problematica durante l’attività motoria la persona può essere controllata o soccorsa.
Mentre se si pratica sport all’interno delle mura domestiche da soli se si va sotto sforzo si possono venire a creare problemi cardiovascolari o un semplice strappo muscolare. Io sconsiglio assolutamente di fare sport da soli, perché lo sport se praticato va fatto bene». L’attività motoria è consigliato di farla in gruppo, anche un gruppo di persone che vanno a correre nel parco della Favorita ma devono essere guidati da un allenatore. Anche negli stabilimenti balneari come La Marsa si possono praticare diversi sport all’aria aperta o in mare. Si possono così praticare il beachvolley, il fitness o l’acquagym con altre persone e così si può anche socializzare.
«Il benessere non può essere solo fisico ma è anche mentale - continua Gioia - sono due aspetti dello sport che devono camminare insieme. Non credo tra le altre cose che fare sport a casa sia veramente conveniente, perché bisogna dotarsi dell’attrezzatura. Se si fa ginnastica male a casa si rischia poi di dover pagare le spese mediche per curare i danni che si possono provocare». 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati