Sicilia, Politica

Regione, Crocetta: "Legge anti-parentopoli entro l'estate"

PALERMO. È iniziato all'Ars, in commissione Affari istituzionali, l'iter del disegno di legge cosiddetto «anti-parentopoli», che dovrà stabilire incompatibilità fra parenti di politici e deputati e chi ricopre ruoli di rilievo in società che hanno rapporti con la Regione. «Per intenderci, ci riferiamo a figli, genitori, mogli e cognati di deputati», ha detto il presidente della Regione Rosario Crocetta, incontrando i giornalisti a Palazzo dei Normanni al termine della riunione della commissione. «Naturalmente - ha aggiunto - il divieto non scatterà se le società avranno piccoli lavori - ha detto - ma un conto è un piccolo appalto in un comune, altra cosa è ad esempio l'appalto per la riscossione dei tributi in Sicilia». Per la stesura del testo e degli emendamenti è stato deciso di affidare il lavoro ad una sottocommissione mista governo-Ars. «È un metodo esemplare e innovativo - ha commentato Crocetta - ci saranno alcuni deputati ed esponenti del governo, in questo modo vogliamo evitare una pioggia di emendamenti o emendamenti-pirata, naturalmente resta la libertà dei singoli parlamentari di fare quello che ritengono giusto». «Vogliamo arrivare in aula entro l'estate con un testo quanto più possibile condiviso - ha concluso - e soprattutto vogliamo evitare lo scontro istituzionale fra governo e parlamento. Ma è chiaro che se qualche deputato vorrà bloccare la legge, lo scontro sarà inevitabile».

Della sottocommissione mista governo-Ars che dovrà lavorare al testo del ddl «antiparentopoli» faranno parte sette componenti della I commissione (Marco Forzese, Giovanni Panepinto, Nino D'Asero, Salvatore Siragusa, Santi Formica, Gianluca Miccichè, Antonio Malafarina), il presidente della Regione Rosario Crocetta, l'assessore alle Autonomie locali Patrizia Valenti e il segretario generale della Presidenza della Regione Patrizia Monterosso. Lo ha detto lo stesso presidente Crocetta, incontrando i giornalisti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati