Evasione, maglia nera a Catania e Palermo

PALERMO. La provincia da cui Riscossione Sicilia dovrebbe incassare di più, 709 milioni, è quella di Catania: anche se poi da lì sono arrivati nelle casse nel 2012 appena 45 milioni e 930 mila euro. Da Palermo ci si attendeva di recuperare 637 milioni e 779 mila euro ma l’incasso è stato di poco più di 52 milioni. A Messina le cartelle esattoriali già emesse valgono 395 milioni anche se non sono stati recuperati più di 33 milioni e 115 mila euro.
Fra le province minori il maggior numero di tasse non pagate è nel Trapanese: da lì Riscossione dovrebbe incassare 399 milioni e 588 mila euro ma sono arrivati solo 19 milioni e 335 mila euro. Un po’ come nell’Agrigentino dove a fronte di cartelle esattoriali del valore di 333 milioni e 482 mila euro l’incasso reale è stato di 16 e 185 mila euro.
I DETTAGLI NELL’ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati