Sicilia, Politica

Sanità, concorsi sbloccati e stabilizzazione per mille persone

PALERMO. Con una circolare emanata ieri, l'assessorato regionale alla Sanità fornisce precisi indirizzi alle direzioni aziendali per colmare le carenze registrate in alcune aree assistenziali. Le misure introdotte coniugano l'esigenza di garantire l'uniformità dei livelli essenziali di assistenza e ridurre in modo razionale la proporzione e il peso economico dei rapporti di lavoro a tempo determinato. Nelle 17 Aziende sanitarie dell'Isola saranno sbloccati i concorsi e la stabilizzazione per mille tra dirigenti medici e comparto.

"Abbiamo potuto procedere - ha detto l'assessore della Salute, Lucia Borsellino - a seguito del completamento di una fase di rilevazione effettuata dal Dipartimento pianificazione strategica che ha verificato una consistente carenza negli organici di alcune discipline e profili professionali sia della dirigenza medica/sanitaria, che del comparto, i cui posti vacanti negli organici aziendali non potranno, comunque, essere del tutto colmati a seguito della riorganizzazione della rete assistenziale prevista dalla legge Balduzzi".

La legge 135/2012 ha disposto la riduzione dello standard di posti letto ospedalieri già accreditati a carico del Servizio sanitario regionale ad un livello non superiore a 3,7 posti letto per mille abitanti, comprensivi di 0,7 posti letto per mille abitanti per la riabilitazione e la lungodegenza post acuzie. Nelle more della definizione dei provvedimenti applicativi della legge Balduzzi a livello nazionale e
regionale, l'assessorato aveva dovuto disporre un blocco delle procedure di assunzione. Le Aziende sono tenute a trasmettere ogni mese report dai quali possano emergere gli effetti economici, in termini di riduzione del costo del personale a tempo determinato nell'anno 2013 rispetto agli anni 2011 e 2012 in conseguenza della trasformazione dei rapporti a tempo indeterminato e, nel contempo, gli oneri che graveranno, per gli anni 2013/2015, per le assunzioni di personale a tempo indeterminato disposte in esecuzione della direttiva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati