Zambuto lascia l’Udc e passa al Pd con Renzi

Il sindaco di Agrigento: «Matteo è giovane come me e ha un progetto che snellisce la burocrazia e dà risposte concrete alla gente»

Sicilia, Tempo libero

AGRIGENTO. Marco Zambuto passa al Pd di Renzi. «Folgorato» dalle idee del suo collega di Palazzo Vecchio, il vicecoordinatore regionale dell'Udc lascia i «centristi» per posizionarsi a sinistra. «La scelta - dice il sindaco di Agrigento - nasce da una grande motivazione politica: le ultime elezioni Politiche hanno risucchiato la posizione centrista, con gli elettori che hanno bocciato la scelta dell'Udc di allearsi con Monti. Dall'altra parte - aggiunge Zambuto - c'è l'esperienza delle occasioni mancate di Berlusconi che in 20 anni non è stato capace di apportare quelle riforme necessarie per lo "svecchiamento" del Paese. Quelle stesse riforme che avrebbero fatto ripartire l'Italia ed a cascata avrebbero aiutato i sindaci di "periferia" a poter amministrare meglio».

SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA LA VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati