Vuoi stare in forma e in salute? Fai meno... fitness

PALERMO. In fatto di fitness, meno è meglio. Sembra una contraddizione, ma invece non lo è. E a dirlo non sono certo mangioni i noiosi, tutt’altro. All'ultimo convegno di medicina dello sport a Indianapolis negli Usa il trend è stato all'insegna del training minimalista. Contraddicendo le linee guida del governo che ancora nel 2008 raccomandavano 150 minuti alla settimana di esercizio moderato (sostituibili con 75 minuti di jogging) come ricetta per una vita lunga e sana, molti esperti sono arrivati alla conclusione che pochi minuti di esercizio vigoroso sono sufficienti a migliorare la salute e il tono generale di una persona.
«Tutti parlavano di queste tesi», ha detto al New york Times Linda Pescatello, professoressa di kinesiologia all'Università del Connecticut: «Ovviamente è un'idea che piace: per restare in forma bastano pochi minuti al giorno». Le vecchie linee erano state un fiasco: l'80 per cento degli americani non le rispettavano. È stato dunque in parte un approccio pragmatico quello che ha indotto molti addetti ai lavori a individuare tipi di esercizio che provochino benefici senza intimidire i milioni di sedentari troppo pigri per andare in palestra.
Pioniere dell'approccio del 'meno è megliò è stato Martin Gibala, un fisiologo canadese, secondo cui una sequenza ripetuta sei volte di 30 secondi a velocità massima su una cyclette seguiti da un breve riposo provoca benefici a livello muscolare quanto 90 o 120 minuti di biciclettata a passo normale. Ricerche più recenti hanno accertato che pochi minuti di esercizio vigoroso alla settimana migliorano la fitness aerobica più rapidamente di una attività moderata: uno studio norvegese ad esempio ha scoperto che quattro minuti di corsa al 90 per cento delle possibilità di una persona ripetuta per tre volte ha migliorato la resistenza di una persona del dieci per cento in un arco di dieci settimane. Il cardio-fitness ad intensità costante sta dunque cedendo il passo sotto le continue ricerche della scienza medica e motoria. Per chi vuole raggiungere un livello ottimale di definizione, senza bruciare massa muscolare, la soluzione migliore e ideale sembra essere l'Interval Training ad alta intensità che riduce il grasso: e i risultati si vedono anche allo specchio. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati