Ballottaggi, ecco gli altri sindaci: il centrodestra si impone solo a Giarre e Mascalucia

Sicilia, Politica

PALERMO. Nel Catanese è quasi cappotto da parte del centrosinistra ai danni del centrodestra. Su altri sei comuni in cui si sono svolti i ballottaggi nella provincia, Solo a Giarre e a Mascalucia vince il Pdl.

A GIARRE si impone Roberto Bonaccorsi (Pdl) 51,98 % su Salvatore Andò (Pd) 48,02%.

Vince anche Giovanni Leonardi (Pdl) 51,70%, che ha la meglio a MASCALUCIA su Vincenzo Magra, appoggiato da liste civiche, che si ferma al 48,30%.

Negli altri quattro comuni è festa del centrosinistra. A partire da ACI SANT’ANTONIO, dove trionfa Orazio Santo Caruso (Megafono) col 53,96%. Vincenzo D’Agata (Pdl) si ferma al 46,04%.


A BELPASSO diventa sindaco Carlo Caputo, appoggiato da liste civiche, che col 56,40% ha la meglio su Santo Pulvirenti (Pdl e Udc), che si ferma al 43, 60%.

Nette le affermazioni del centrosinistra anche a Biancavilla e Scordia. Primo cittadino di BIANCAVILLA diventa Giuseppe Glorioso (Pd), che raccoglie il 59,34% delle preferenze degli elettori. Il suo avversario, Antonio Bonanno (Pdl), prende il 40,66%.

Ancora più netta la vittoria di Franco Tambone (Pd-Megafono), che col 63,71% si afferma a SCORDIA. Rocco Sciacca (Liste civiche) si ferma al 36,29% dei voti.

Ballottaggio anche in provincia di Ragusa, a  COMISO. Anche qui vittoria del centrosinistra con Filippo Spataro (Pd-Udc), che prende il 52,11% dei voti. Giuseppe Alfano (Pdl) si ferma al 47,89%.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati