Bus, la «guerra» delle corse soppresse A Resuttano il sindaco scrive al prefetto

RESUTTANO. L’arrivo dell’estate porta con sé nuovi, preoccupanti tagli ai collegamenti in pullman tra i comuni del nisseno e i capoluoghi di provincia e di regione. Tant’è che il sindaco Rosario Carapezza, dopo aver convocato martedì scorso tutti i colleghi dei comuni interessati dai disagi, ha deciso di esporre nero su bianco i problemi al prefetto Carmine Valente, chiedendogli di convocare al più presto un tavolo tecnico alla presenza dei funzionari regionali e della Sais, società che gestisce parte dei trasporti in provincia e verso Palermo.
«Quest’anno - denuncia Carapezza - hanno deciso di sopprimere già dal mese di giugno l’unico pullman che collegava Resuttano a Palermo, e non solo nel mese di agosto, come accadeva in passato. Ciò significa che non esiste alcun mezzo di trasporto pubblico per raggiungere il capoluogo di regione».
A ciò si aggiunga che anche le corse serali tra Resuttano e Caltanissetta sono state soppresse per il periodo estivo, complici la chiusura delle scuole (che non renderebbe necessario tenere in piedi collegamenti pomeridiani) e la carenza di fondi. Da tempo ormai Carapezza, ma anche gli amministratori di altri comuni del Nisseno, si battono per avere risoluzioni ai disagi cui vanno incontro quotidianamente i pendolari, sia per mancanza di corse che, in certi casi, per l’inadeguatezza dei mezzi, incapaci di contenere tutti gli studenti e i lavoratori abbonati. «Ma le risposte non cambiano - dice Carapezza -. La Sais lamenta la mancanza di finanziamenti da parte della Regione e la Regione, dal canto suo, si trincera dietro la carenza di risorse. Per questo motivo ho chiesto al prefetto la convocazione di un tavolo tecnico in cui si affronti una volta per tutte il problema». All’incontro promosso a Resuttano con i sindaci del comprensorio, erano presenti gli amministratori di Sommatino, Milena, Bompensiere, Delia, Santa Caterina e Serradifalco, anch’essi segnati, in varia misura, da difficoltà nei collegamenti

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati