Confederation Cup, Italia sconfitta ma è spettacolo contro il Brasile

Gli azzurri perdono per 4 a 2 contro i padroni di casa. Reti di Dante, Giaccherini, Fred (doppietta) e Chiellini

Sicilia, Sport

RIO DE JANEIRO. L'Italia esce sconfitta dalla supersfida contro i padroni di casa del Brasile nella terza partita del girone A della Confederation Cup. Gli azzurri di Prandelli perdono 4 a 2 contro i verdeoro, ma l'Italia non ha certo demeritato. Brasiliani in vantaggio con Dante, pareggio ad inizio del secondo tempo di Giaccherini, poi si scatenano i "pentacampeon" con Neymar e Fred. Reazione italiana con Chiellini, Maggio sfiora il gol del pari ma a due minuti dalla fine ancora Fred fissa il risultato sul 4 a 2 per il Brasile. In semifinale ora l'Italia, qualificata come seconda, affronterà quasi certamente i campioni del mondo della Spagna.


PRANDELLI: "GRANDISSIMO SECONDO TEMPO". "Nel secondo tempo abbiamo fatto una grandissima partita, sono contentissimo di quello che ho visto, la reazione, la voglia di attaccare in profondità. Certo con squadre così rischi sempre e se sbagli prendi gol". Cesare Prandelli, commenta così ai microfoni di Rai 1 la sconfitta con il Brasile. "Quando Chiellini ha segnato il gol del 3-2 li abbiamo messi in difficoltà e abbiamo sfiorato il pareggio - ha proseguito il commissario tecnico -. Partite come questa ti fanno crescere e se giovedì dovessimo affrontare la Spagna, la miglior squadra del mondo con il Brasile, cercheremo, recuperando le forze, di fare la nostra partita".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati