Sicilia, Società

Seconda prova della maturità, al Classico la versione di Quintiliano

ROMA. Dopo la prova di italiano ieri, i 491.491 candidati (22.576 esterni) della Maturità 2013 affrontano stamattina il secondo scritto. Anche questo, come il primo, è predisposto dal ministero, ma cambia da indirizzo a indirizzo. Ha come obiettivo quello di accertare che il
candidato abbia specifiche conoscenze relative al corso di studi frequentato.
Quest'anno gli studenti si dovranno cimentare con Latino al Classico, Matematica allo Scientifico, Lingua straniera al Linguistico, Pedagogia al Pedagogico, Disegno geometrico, Prospettiva, Architettura all'Artistico.
Per gli istituti tecnici e professionali sono state scelte materie che, oltre a caratterizzare i diversi indirizzi di studio, hanno una dimensione tecnico-pratico-laboratoriale.     
Naturalmente restano validi anche oggi i divieti all'uso di telefonini, palmari pc e affini. In classe saranno ammessi soltanto dizionari di lingua e calcolatrici non programmabili. 

QUINTILIANO PER LA VERSIONE DI LATINO
È Quintiliano l'autore scelto per la versione di latino al liceo Classico, il brano «Omero maestro di eloquenza».
Secondo quanto riferisce il portale studentesco Skuola.net, si tratta di un passo tratto dal libro dieci dell'istitutio oratoria (cap. I, par. 45 e seguenti) in cui l'autore sostiene che Omero sia l'iniziatore dell'oratoria, anche se poeta.
Anche quest'anno il web è un valido aiuto per i ragazzi impegnati nella Maturità. Poco dopo l'apertura dei plichi sono arrivate le prime indiscrezioni su autore e brano e già circolano in rete le prime traduzioni.
Alle 9.12 - informa Skuola.net - era già sul web la soluzione di latino, una versione di repertorio già disponibile sul sito.
Quintiliano, infatti, era uno degli autori fra quelli più attesi dagli studenti.

ALLO SCIENTIFICO FUNZIONI E QUESTIONARIO
Problemi con funzioni e un nutrito questionario che spazia dalla matematica alla geometria per il secondo scritto al liceo Scientifico.
Le tracce proposte per Matematica allo scientifico «sembrano - commenta Donato Antonio Ciampa, Dottore di Ricerca in Matematica e Responsabile Area Matematica di Skuola.net - abbastanza abbordabili, nel senso che le richieste dei problemi e di buona parte dei quesiti si basano fondamentalmente su argomenti di analisi e quindi del programma di studio dell'ultimo anno. Ci sono alcuni riferimenti ad argomenti di probabilità, geometria e un paio di domande di carattere teorico, ma anche per queste, non vedo grosse difficoltà essendo, bene o male, argomenti di base che dovrebbero costituire le conoscenze specifiche di uno studente».

SCIENZE SOCIALI: TRACCIA SULLA CRISI DELL'ISTRUZIONE
Il taglio dei fondi al sistema dell'istruzione finisce pure sui banchi della Maturità.   
Una traccia di scienze sociali mette in evidenza che la Crisi, dal 2008 a oggi, ha indotto a livello mondiale un taglio dei fondi al sistema di Istruzione, con la conseguenza che in futuro i cittadini saranno docili macchine  anzichè cittadini a pieno titolo. Ai candidati si chiede di commentare un passo che esprime questi concetti tratto dal libro «Non per il Profitto» di Marta C. Nussbaum, edito nel 2011. «Di nuovo - commenta Daniele Grassucci, Responsabile dei Contenuti del Portale Skuola.net - una traccia di strettissima attualità anche alla luce delle recenti dichiarazioni del Ministro».

LE INDISCREZIONI VIAGGIANO SU WHATSAPP
Poco dopo l'apertura del plico, alle 8.40, sono giunte via WhatsApp alla Redazione di Skuola.net foto di tracce di Economia Aziendale per l'Istituto Tecnico
Commerciale e di Telecomunicazioni per l'Istituto Tecnico Industriale Indirizzo Elettronica e Telecomunicazioni.
I futuri periti elettronici dovranno confrontarsi con la progettazione di un sistema di monitoraggio delle condizioni chimico-fisiche di un allevamento ittico. I futuri ragionieri
invece dovranno cimentarsi con la solita redazione di bilancio e nota integrativa nonchè relazione sulla situazione economica finanziaria di una azienda che, alla fine del 2011, era in condizioni di obsolescenza e quindi nel 2012 ha deciso di investire per ammodernarsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati