Trasporti, trovato accordo tra la Compagnia delle Isole e sindacati

PALERMO. Raggiunta un'intersa tra Compagnia delle Isole e tutte le organizzazioni sindacali rappresentative dei lavoratori, naviganti e amministrativi della Società, sia confederali che autonome: Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Federmar-Cisal. L'intesa ha reso possibile la sottoscrizione dell'accordo con il quale sono stati individuati i contratti collettivi nazionali di lavoro che si applicheranno ai dipendenti in ragione delle rispettive aree professionali, ed il
nuovo contratto aziendale di «secondo livello» che poggia ampiamente su contenuti innovativi. I punti salienti ed innovativi dell'accordo riguardano: le nuove modalità di gestione del personale navigante; la razionalizzazione del costo del lavoro realizzato in un quadro
di riassetto delle retribuzioni del personale; l'introduzione di criteri meritocratici per la gestione di tutto il personale (sia navigante che amministrativo); l'introduzione ex novo del premio di risultato, come parte importante della retribuzione aziendale derivante dal raggiungimento di obiettivi misurabili di produttività  tra cui una migliore accoglienza ed una migliore cura dei passeggeri a bordo delle navi; la valorizzazione della professionalità del personale; il rilancio del ruolo e dei Comandanti e dei Direttori di Macchina come figure centrali per la crescita e lo sviluppo dei servizi; l'apertura ad un nuovo dinamismo delle carriere del personale; la precisa identificazione quantitativa annuale di una offerta
occupazionale complessiva stagionale rivolta al personale marittimo che verrà prelevato dal Turno Generale ed andrà a comporre una «lista stagionale» con diritto di priorità per le chiamate accessorie all'imbarco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati