Gioiosa Marea, trovati resti di un rito satanico

GIOIOSA MAREA. I parrocchiani hanno trovato ieri i resti di un rito satanico nella chiesa del Buon Pastore a Giosa Marea e hanno chiamato i carabinieri che hanno avviato le indagini. Sulla pedana del salone ricoperta di moquette rossa c'era un crocefisso capovolto e sporco di cera e vernice e  la pagina di un giornalino con l'immagine della Madonna che è stata data bruciata. Sul collo di Gesù era poggiato un chiodo, così come sulla foto con tre religiosi erano conficcati chiodi e anche un tagliacarte. Su un tavolo, infine, sono stati incisi una croce capovolta, una svastica e il 666, il numero che simboleggia il demonio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati