Commemorazione attentato Ustica all'Ars: appello per la verità

PALERMO. «Ritengo indispensabile che tutte  le Istituzioni facciano un sforzo per arrivare, dopo lunghi anni  di indagini, che purtroppo non hanno ancora consentito di  individuare i colpevoli, a una ricostruzione fedele di cosa  accadde veramente quella notte. In tal senso auspico una  collaborazione internazionale tra i vari Stati, per fare  finalmente chiarezza». È l'appello del presidente  dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone (Udc),  nel suo discorso per la commemorazione, nell'aula del  Parlamento, delle 81 vittime della strage del Dc9 dell'Itavia,  in volo da Bologna a Palermo, che 33 anni fa si inabissò  misteriosamente nel mare di Ustica. Alla cerimonia sono presenti  il presidente della Camera, Laura Boldrini, la presidente  dell'associazione dei parenti delle vittime della strage, la  senatrice Daria Bonfietti, la presidente del Consiglio regionale  dell'Emilia Romagna, Palma Costi, i sindaci di Bologna, Palermo  e Ustica, Virginio Merola, Leoluca Orlando e Attilio Licciardi.      Ardizzone ha sottolineato che si tratta della prima  commemorazione «dopo la sentenza della Corte di Cassazione del  gennaio scorso che ha confermato la condanna in sede civile per  i ministeri dei Trasporti e degli Interni». «Una cerimonia -  ha aggiunto - che serva a trasmettere alle future generazioni  una pagina di storia (triste), ma sempre storia della nostra  bella Italia (nonostante tutto). Abbiamo il dovere di farlo per  testimoniare un impegno per la ricerca di quella verità che, in  qualche modo, serva a lenire una ferita, ma anche a dare  giustizia alle vittime e restituire dignità allo Stato  italiano».  


LA BOLDRINI: "NON ABBIAMO DIRITTO DI CAMBIARE PAGINA" - Non possiamo voltare pagina, non ne abbiamo il diritto. Il cammino verso la verità è stato ostacolato deliberatamente da chi non voleva che si sapesse quanto sia veramente successo nei cieli di Ustica in quella terribile notte». Lo ha detto il presidente della Camera, Laura Boldrini, intervenendo nel Parlamento siciliano alla commemorazione delle 81 vittime della strage di Ustica

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati