Comunali, in Sicilia affluenza in calo

Sicilia, Politica

PALERMO. Secondo i dati raccolti dall'ufficio elettorale della Regione, in Sicilia risulta in calo (prima rilevazione ore 12.30) l'affluenza nei quattro capoluoghi di provincia al voto.  A Ragusa ha votato il 10,9% degli aventi diritto contro il 13,95% delle precedenti amministrative, con una flessione del 3,05%. In leggero calo i votanti anche a Catania (12,04%, -0,03%), Messina (14,14%, -0,55%) e Siracusa (12,86%, -0,03%).


Ma i dati sono incompleti. L'ufficio elettorale della Regione siciliana, infatti, ancora non ha reso noto il dato definitivo della prima affluenza alle urne comparato con le predenti amministrative per la mancanza delle rilevazioni nel comune di Gravina di Catania, dove, per un errore di stampa nel cognome di uno dei candidati a sindaco, le operazioni di voto sono cominciate in ritardo.  Escludendo il comune di Gravina, l'affluenza complessiva, alle 12.30, risulta dell'11,49%, ma manca il raffronto con le precedenti comunali. L'afflusso è in aumento in alcune province: a Trapani è dell'11,61% contro il 10,55%; a Caltanissetta è dell'8,05% contro il 7,47%; a Siracusa è del 12,81% contro l'11,82%. In flessione, invece, a Ragusa, dal 12,92% all'attuale 10,92%, e a Enna, dall'11,03% al 10,33%. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati