Università, posticipati a settembre i test d'ingresso

ROMA. Saranno posticipati a settembre i test  d' ammissione per le facoltà a numero programmato. Mercoledì  sarà varato un decreto che stabilisce lo slittamento. Lo si  apprende da fonti ministeriali. Il nuovo decreto ministeriale sulle  modalità delle prove di ammissione ai corsi di laurea ad  accesso programmato nazionale per l'anno accademico 2013-14, che  verrà firmato mercoledì prossimo, 12 giugno, dal ministro  dell'Istruzione, Maria Chiara Carrozza, sostituirà quello  emanato il 24 aprile scorso.      Prevede la ridefinizione dei criteri di valorizzazione del  percorso scolastico e il posticipo delle date delle prove a  settembre (il 3 settembre per i Corsi di Laurea e di Laurea  Magistrale a ciclo unico, direttamente finalizzati alla  formazione di Architetto; il 4 settembre per i Corsi di Laurea  delle professioni sanitarie; il 9 settembre per i corsi di  laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e  Protesi Dentaria; il 10 settembre per il corso di laurea  magistrale in Medicina Veterinaria).     Il provvedimento, che mantiene la graduatoria nazionale,  prevede dunque l'emanazione da parte delle Università di nuovi  bandi entro il 25 giugno e, lo stesso giorno, la riapertura  delle iscrizioni sul portale Universitaly con possibilità di  aggiornare le informazioni (incluse le preferenze).       La nuova scadenza per le iscrizioni on line sarà fissata al  18 luglio, mentre per il pagamento dei contributi di iscrizione  presso le Università la scadenza sarà il 25 luglio. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati