Disabilità, domani protesta a Palermo contro stop fondi

PALERMO. "Una protesta civile per rivendicare il diritto ad avere diritti, come quelli ignorati e negati nella nostra città". Con questo slogan la rete dei centri socio educativi per disabili di Palermo sarà insieme ai familiari delle persone con bisogni educativi speciali a piazza Pretoria, domani dalle 10, per protestare contro la mancanza di sostegni. "Da ben otto mesi nessun finanziamento garantisce e sostiene le attività socio-educative che le organizzazioni della rete dei Cse - sostengono gli organizzatori in una nota - con senso di responsabilità sociale e civile, stanno portando avanti, tra mille difficoltà e in forma ridotta, autotassandosi e puntando solo sul sostegno dei familiari, già profondamente segnati dalla vita stessa. E' semplicemente vergognoso che il tributo più alto debba essere pagato dai più deboli, da coloro i quali scontrandosi con il nulla in questa città scrivono la storia della disabilità ogni giorno, senza clamore". La rete dei centri socio educativi per disabili di Palermo riunisce un cartello di associazioni e onlus come Afadi, Futuro Semplice, Apriti Cuore, Edificando, Arc, La fraternità, Club Garden, La Provvidenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati