Tennis, al palermitano Marco Cecchinato la prima wild card

CALTANISSETTA. Si è svolta nel gazebo del TC Caltanissetta la conferenza stampa di presentazione della XV edizione del Torneo Internazionale di Tennis “CartaBcc Città di Caltanissetta” in programma dal 2 al 9 giugno. E’ stato aumentato il montepremi, passato dalla scorsa edizione ad oggi da 64 ad 85 mila euro, e ciò fa del prestigioso torneo nisseno l’appuntamento tennistico con il montepremi più alto dopo gli Internazionali Bnl d’Italia. Ciò ha consentito, in attesa di conoscere i nomi delle 3 wild card legate alle sorti di alcuni “big” impegnati al Roland Garros, un novero di partecipanti di altissimo livello. Il primo dei quattro inviti è andato all’astro emergente del tennis azzurro, ovvero il ventenne palermitano Marco Cecchinato, numero 347 atp, e brillante protagonista la scorsa settimana al torneo di Nizza dove ha centrato l’ammissione al main draw, e al primo turno ha strappato un set al ligure Fabio Fognini. Si è ben disimpegnato anche alle qualificazioni del master 1000 di Roma, dove al primo turno si è imposto sul russo Dolskoy, numero 77 al mondo. Sottolineiamo la concessione da parte dell’ATP, mai avvenuta prima per un torneo di questa fascia, della possibilità di inserire tre giocatori sopra la cinquantesima posizione; il regolamento vigente ne prevede soltanto uno. Al via infatti ci saranno gli azzurri Filippo Volandri e Simone Bolelli, il vincitore dell’edizione del 2010 l’olandese Robin Haase, numero 66 atp, l’argentino Leonardo Mayer, numero 73 al mondo, e uno dei giocatori più caldi del momento, ovvero il mancino argentino Guido Pella, numero 83 grazie anche all’exploit della scorsa settimana al torneo Atp 250 di Dusseldorf dove ha raggiunto le semifinali. All’incontro con i giornalisti e le autorità cittadine, di questa mattina al Tc Villa Amedeo erano presenti il presidente del sodalizio nisseno, Michele Trobia, il direttore del torneo, Giorgio Giordano, il sindaco Michele Campisi e il prefetto Carmine Valente.
A prendere la parola per primo il presidente Trobia, anima portante del torneo: ”Questo è un evento che appartiene alla città, siamo orgogliosi di avere un montepremi così elevato, siamo andati avanti pur tra mille difficoltà legate alla nota crisi economica, ma il fondamentale supporto del comune, della provincia e degli sponsor privati, su tutti CartaBcc e C.M.C. (Cooperativa Muratori Cementisti Ravenna), ci ha permesso di organizzare la quindicesima edizione del challenger” Il prefetto Carmine Valente, sportivo e tennista di “spessore”, ha sottolineato l’importanza di questa manifestazione per il capoluogo nisseno: “Non possiamo permetterci di perdere questo evento che per la città rappresenta l’eccellenza assoluta in campo sportivo ed in termini di immagine”. Sulla stessa lunghezza d’onda il primo cittadino, Michele Campisi. ”Il torneo di tennis rappresenta una eccellenza per Caltanissetta che per dieci giorni viene accostata ad altre città di grande prestigio, che organizzano come noi, tornei di questo livello. Vogliamo anche per il futuro mantenere vivo questo torneo”. Supervisor del torneo, sarà l’esperto Carmelo Di Dio.  Ricordiamo che l’ingresso è gratuito per tutta la durata della manifestazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati