Gela scommette sul fotovoltaico: pronto mega impianto: 250 assunzioni

Investimento da 250 milioni: sarà realizzato il più grande parco d’Europa. Alimenterà 230 ettari di coltivazioni

GELA. Gela torna alla produzione agricola dopo mezzo secolo di attività industriale legata al petrolchimico. Lo farà ricorrendo alle energie eco sostenibili, nel rispetto dell’ambiente.
Con un investimento di 250 milioni di euro sarà realizzato un polo agricolo alimentato da un parco fotovoltaico si 80 megawatt che sarà il più grande d'Europa. Ieri si è conclusa la fase autorizzativa del progetto presentato dalla cooperativa Agroverde, presieduta da Stefano Italiano. Presso il dipartimento regionale Energia, tutti gli enti riuniti in una conferenza di servizi hanno espresso parere favorevole. L’impianto, che al suo interno prevede la realizzazioni di aree verdi attrezzate, si estenderà su di una superficie agricola di 230 ettari di terreno, attualmente incolto. «Durante la sua realizzazione garantirà un migliaio di posti di lavoro – assicura Stefano Italiano – A regime, saranno 250 le unità lavorative da impiegare, oltre all’indotto del comparto agricolo».


LA VERSIONE COMPLETA DELL’ARTICOLO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati