Regione, non versò contributi a Pumex: condannato assessorato

PALERMO. L'assessorato regionale alla Famiglia e alle Politiche sociali dovrà versare 220mila euro nelle casse della Pumex, impresa di estrazione della pomice a Lipari. Lo ha deciso il giudice civile che ha accolto le richieste dell'azienda che, secondo quanto ricostruito in sentenza, non ha ricevuto i contributi regionali per 21 contratti di formazione-lavoro.  Il giudice ha rigettato le tesi dell'assessorato che ha sostenuto in giudizio di non dovere le somme in quanto l'unione europea avrebbe qualificato questi contributi come aiuti di Stato e, in quanto tali, contrari ai principi comunitari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati