Psy, fischi all'Olimpico per la star del "Gangnam Style"

Un primato non soltanto sportivo, ma
cittadino. È quello che hanno rivendicato entrambe le tifoserie
prima del fischio d'inizio del derby più importante della
storia romana: quello tra Roma e Lazio che ha messo in palio la
Coppa Italia 2013. Al di là dei classici sfottò, il pubblico dell'Olimpico si
è ritrovato d'accordo soltanto al momento di fischiare
l'esibizione della star sudcoreana Psy che, in questa versione
un po' Superbowl della finale, avrebbe dovuto intrattenere gli
spettatori prima del match. La sud non ha risparmiato neanche
dei "buu" per cui è stato necessario alzare al massimo il
volume della base delle canzoni del coreano. "Io amo l'Italia",
le parole di Psy che, dopo l'interpretazione dei suoi tormentoni
Gentleman e Gangnam Style, si è congedato, imbarazzato, con un
semplice "grazie".

© Riproduzione riservata