Sel, prove di dialogo in Sicilia con Pd e M5S

PALERMO. Prove di dialogo tra Pd, Sel e M5S  in Sicilia. L'occasione è stato un incontro organizzato a  Palermo dal coordinatore siciliano di Sel, il parlamentare  Erasmo Palazzotto, cui hanno partecipato il senatore del Pd  Corradino Mineo e il senatore del M5S Francesco Campanella.          «L'iniziativa, promossa da Sel, voleva essere un confronto  aperto, senza tatticismi e scorciatoie, e questo è stato. Un  primo passo per tenere aperto un dialogo, per costruire una  sinistra che sappia misurarsi in campo aperto e non nei tavoli  riservati al ceto politico», dice Palazzotto.    

«Voglio ringraziare Mineo e Campanella, che hanno accettato  il nostro invito e che si sono misurati su temi reali e concreti  - aggiunge Palazzotto - prendendo anche l'impegno di sostenere,  dentro e fuori le aule parlamentari, battaglie comuni per i  diritti e per nuove forme di welfare». Testimonianze sono  giunte anche dal movimento 'No Muos', dai lavoratori del  Cantiere Navale di Palermo e dagli organizzatori del Pride  nazionale, che si terrà a Palermo il prossimo 22 giugno.     «Questo appuntamento - sottolinea Palazzotto - rappresenta  un nostro primo contributo di idee per una Sicilia diversa e da  cambiare: dal reddito minimo garantito, utile a sottrarre dal  ricatto i lavoratori a tempo determinato, a nuove politiche per  la fruizione dei beni culturali, passando per lo stop ai tagli  agli enti locali che oggi, da primo fronte contro l'esclusione  sociale anche attraverso l'erogazione di servizi di qualità,  sono sempre più costretti ad acrobazie per evitare il  dissesto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati