Sannino sempre più lontano, torna in voga Boscaglia

PALERMO. Le strade di Sannino e del Palermo sono sempre più divise e lontane. Nelle ultime ore, nonostante le pressioni di Zamparini, che vorrebbe tenere il tecnico rosanero ancora a Palermo, Sannino ha fatto capire, più o meno chiaramente, che vuole cambiare aria. Sull'allenatore, molto apprezzato, dopo tutto ci sono offerte da alcune piazze di Serie A, come Genoa e Verona, dove ritrovebbe l'amico Sogliano, indeciso tra lui e un altro ex rosanero. Mangia. Dunque è sempre più probabile che Sannino decida di lasciare Palermo. Il tecnico adora la città e l'ambiente, ma sia la possibilità di allenare ancora nella massima serie, sia delle incomprensioni del punto di vista della gestione tecnica tra lui e il presidente Zamparini lo stanno spingendo a compiere queste scelta. Il patron rosanero si sta comunque guardando intorno, e sembra che sia scoppiata nuovamente la passione per Roberto Boscaglia, il tecnico dei miracoli del Trapani appena promosso in serie B. Una voce tra l'altro non nuova, ma che nelle ultime ora sembra essere tornata in voga. Sicuramente l'interesse c'è, bisogna vedere quanto sia concreto per un allenatore magari dalla poca esperienza ma sicuramente tra i più apprezzati tra gli emergenti. Per la panchina rosanero, restano in lizza altri nomi come quelli di Iachini e Corini. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati