A Palermo la settimana mondiale della tiroide

PALERMO. Ieri, il concerto delle voci bianche del conservatorio “Bellini”, diretto dal maestro Antonio Sottile. Ventiquattro ore prima, il gazebo informativo in piazza Politeama con distribuzione di sale iodato ed opuscoli informativi. E’ entrata nel vivo, anche a Palermo, la settimana mondiale della tiroide che vede impegnate società scientifiche ed associazioni di pazienti in una campagna informativa e di promozione della salute. L’Atta – associazione storica dei malati di tiroide in Sicilia – ha organizzato, oltre ai primi due eventi, anche una “Notte bianca”. Domani, dalle 21, nell’aula magna dell’ospedale “Cervello”, consulti medici, visite, ecografie, informazione, dibattiti, nonché animazione e momenti musicali con Diego Spitaleri e Tony Piscopo, Mandreucci e Vella, Ottavanota, Gianni La Rosa, Patrizia Genova. Venerdì, nella sala Martorana di palazzo Comitini, poi, il convegno “Cuore e tiroide”. Relazionerà il professore Antonio Castello, con la partecipazione di Gaspare Elio Bonfanti e Marco Attard. Le visite e le ecografie, se ritenute opportune, possono essere prenotate al gazebo allestito in piazza Politeama.
Le malattie della tiroide sono molto frequenti. Si tratta di patologie che comportano disturbi che finiscono con l’interessare molti organi. Quest’anno, particolare attenzione si vuole dedicare ai rapporti fra “Cuore e tiroide”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati