Palermo, Palazzo Branciforte festeggia un anno di successi

PALERMO. Un anno fa, il 23 maggio del 2012, a conclusione del grande progetto di recupero promosso da Fondazione Sicilia e firmato dal genio creativo di Gae Aulenti, Palazzo Branciforte veniva restituito alla pubblica fruizione come spazio museale ed espositivo ma anche come luogo di aggregazione in una delle aree più affascinanti del centro storico di Palermo. L'innovativa formula che fa convivere importanti collezioni permanenti, performance ed esposizioni temporanee con un rinomato ristorante, attività didattiche per i bambini con la Scuola di cucina del Gambero Rosso e un auditorium che ospita prestigiose iniziative ha ricevuto nel primo anno di vita l'apprezzamento del pubblico a giudicare dagli oltre 21 mila visitatori registrati ad oggi e le oltre
mille presenze alle attività educative.

"Ancora è forte l'emozione per l'evento di un anno fa, quel 23 maggio 2012 quando insieme a Gae Aulenti accogliemmo il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che veniva ad inaugurare Palazzo Branciforte restaurato", afferma il professor Gianni Puglisi presidente della Fondazione Sicilia. "L'edificio, che nei secoli era stato l'icona prima del potere, con la ricchezza del suo prestigio, e poi della povertà palermitana, con il suo impareggiabile Monte dei Pegni, diventava la casa della memoria e la vetrina della bellezza. Oggi apriamo le porte di questo angolo di Bellezza  a tutti coloro che lo vorranno visitare, senza alcun onere, per regalare loro il ricordo di una giornata memorabile".

L'Auditorium Branciforte ha ospitato oltre cinquanta eventi, tra i quali la presentazione dei libri dell'attuale Presidente del Senato Pietro Grasso e del nuovo Ministro per la Coesione Carlo Trigilia. In collaborazione con Ispi il ciclo di conferenze "L'Italia e la politica internazionale" ha visto la partecipazione dei migliori esperti del settore. Il Monte di Santa Rosalia, dopo la mostra curata dall'ANSA su Falcone e Borsellino, ha ospitato due iniziative che ne hanno valorizzato il fascino: la mostra Tradizioni in viaggio curata da Mimmo Cuticchio e In/canto Branciforte, performance di Curva Minore. Per salutare il primo compleanno della sua 'nuova' vita, sono in programma per giovedì 23 maggio numerose iniziative aperte gratuitamente al pubblico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati