Sicilia, Archivio

Caltanissetta, posti letto «scippati»: sindacato convocato

CALTANISSETTA. Il Nursind chiama e la VI° Commissione Sanità risponde. Sulla battaglia intrapresa dal sindacato degli infermieri contro lo scippo dei 40 posti letto dell'Ars Nissena a beneficio di quella Agrigentina, le istituzioni finalmente cominciano a volerci vedere chiaro. "Dopo la risposta dell'Assessorato regionale alla Salute dello scorso aprile, che a nostro parere non solo non risponde ai quesiti posti ma offende l'intelligenza di chi scrive- è quanto recita la nota a firma del segretario provinciale Osvaldo Barba- ci siamo rivolti alla VI° Commissione Sanità presieduta dall'onorevole Di Giacomo per chiedere un'audizione urgente sul destino dei 40 posti letto di riabilitazione e quindi sul futuro della sanità nissena. Siamo stati convocati per domani alle ore 11. Saremo presenti con un rappresentante Nursind per le segreterie aziendali dei presidi di Mussomeli, Mazzarino e Niscemi oltre che con il direttivo provinciale. Chiederemo a gran voce che, se risulta impossibile restituire i posti sottratti che almeno ne istituiscano di nuovi, secondo quanto prevista dalla recentissima normativa in merito alla rimodulazione ospedaliera. Naturalmente il tutto deve avvenire con annessa pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale". "La filosofia sindacale Nursind a livello nazionale- aggiunge Barba- non prevede e non ammette accontentarsi di pezzi di carta straccia senza alcun valore legale. Preferiamo aspettare piuttosto che essere illusi da promesse da marinaio. Non sappiamo se otterremmo il risultato sperato. Però ciò non ci impedisce di attuare ciò per cui ha vissuto ed è morto Don Pino Puglisi: Tutto alla luce del sole". (*GITA*)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati