Palma di Montechiaro, uccise il cognato: chiesti 15 anni

AGRIGENTO. Il pm, Matteo Delpini, ha chiesto la condanna a 15 anni di carcere per Giuseppina Ribisi, 41 anni, di Palma di Montechiaro, accusata di concorso nell'omicidio del cognato Damiano Caravotta, 26 anni, avvenuto l'11 maggio 2011. Il processo si sta celebrando dinanzi alla Corte d'Assise di Agrigento, presieduta dal giudice Luisa Turco, con a latere Francesco Paolo Pizzo. La sentenza è prevista per mercoledì. Il figlio della donna, un minorenne, è stato condannato definitivamente a 10 anni di reclusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati