Province, Crocetta: "Garantito lo stipendio ai lavoratori"

Il governatore in conferenza stamoa ha annunciato l'invio di ispettori per verificare la spesa proprio degli enti locali

PALERMO. «La mia finanziaria è la migliore degli ultimi 20 anni, è una manovra veritiera. Gli altri magari avrebbero licenziato 20 mila precari e 20 mila forestali? Noi abbiamo rimesso in bonis il bilancio, abbiamo evitato il dissesto, abbiamo garantito lo stato sociale, abbiamo ripristinato i punti nascita e abbiamo scongiurato la macelleria sociale». Lo dice in conferenza stampa il governatore Rosario Crocetta, difendendo la manovra finanziaria e manifestando «amarezza» per alcune critiche mosse soprattutto da Confindustria.

CROCETTA: "ECCO COME È ANDATA TABELLA H"
«Io la tabella H non l'ho votata, non l'abbiamo condivisa e non la vogliamo. Anche il mio partito non era convinto, ma a un certo punto è stato difficile dire di no, perchè all'interno ci sono enti e associazioni meritevoli, come la stamperia braille o il centro Pio La Torre, oltre a delle schifezze. Tuttavia all'ultimo minuto ci siamo riuniti, la maggioranza si stava convincendo a votare contro la tabella H ma il mio partito, il Pd, ha capito che a quel punto rischiava di far saltare l'intera manovra finanziaria, anche se il governo non è mai stato sotto ricatto. Allora li ho tranquillizzati, ero quasi convinto che il commissario dello Stato avrebbe impugnato la Tabella». Lo ha detto il governatore Rosario Crocetta parlando in conferenza stampa delle fasi concitate in Assemblea regionale durante l'approvazione della tabella H (24 mln di euro a enti e associazioni) poi impugnata dal commissario dello Stato, Carmelo Aronica.
Crocetta ha ribadito che il governo sta predisponendo un apposito disegno di legge che prevede la messa a bando dei contributi, sottolineando che alcune associazioni non potranno comunque accedervi.

CROCETTA: "GOVERNO NON INTERFERIRÀ SU MANAGER SANITÀ"
«Il governo non interverrà in alcun caso sulla selezione dei manager della sanità, si limiterà a inviare il parere dell'ufficio legale della Regione alla commissione tecnica competente». Lo ha detto il governatore Rosario Crocetta rispondendo ai cronisti in conferenza stampa a palazzo d'Orleans.

CROCETTA: "GARANTITO STIPENDI LAVORATORI PROVINCE"
«Il commissario della Provincia di Ragusa dice che 44 milioni sono insufficienti? Visto che l'abbiamo scelto noi, avrebbe fatto bene a riferire prima al governo. Io l'ho già convocato». Lo ha detto in conferenza stampa il governatore Rosario Crocetta. «Abbiamo la sensazione che in tanti non abbiano compreso l'entità dei trasferimenti stanziati - ha aggiunto - I commissari poi si ricordino che sono lì per l'ordinaria amministrazione. Certo, capisco che poi si affezionino alle poltrone. Comunque sia la Regione garantisce il pagamento degli stipendi dei lavoratori». E ha annunciato l'invio di ispettori per verificare la spesa delle Province e la nomina entro il 15 giugno dei commissari nelle Province i cui organismi elettivi sono in scadenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati