Battuto il Pescara, superata l’Inter

CATANIA. E' il Catania dei record. Tanti e tutti egualmente importanti, come pezzi di un puzzle ben riuscito. Non basta la dignitosa opposizione del già retrocesso Pescara per frenare la voglia degli etnei di riscrivere la storia rossazzurra. Gli uomini di Maran battono i biancazzurri e, oltre a incrementare ulteriormente il bottino complessivo di punti in un campionato di Serie A raggiungendo quota 55, migliorano il primato di gol realizzati (48) e di vittorie casalinghe (12) eguagliando quello di successi complessivi in una stagione (15). Ma ciò che esalta di più il pubblico del Massimino è l'ottavo posto raggiunto superando l'Inter che ha pareggiato sul campo del Genoa. La pratica pescarese è meno semplice da sbrigare di quanto ci si potesse attendere. Il Catania crea almeno sei chiare palle gol nel primo tempo, in particolare con Barrientos, Bergessio e Almiron (tre occasioni a testa), ma Perin e un po' di imprecisione frenano i rossazzurri, costretti a cambiare assetto in corso d'opera a causa della sostituzione di Legrottaglie, rimasto intontito dopo un colpo alla testa, con Biagianti e il conseguente spostamento di Bellusci al centro della difesa e Izco basso a destra. Il Pescara, che non ha più nulla da chiedere al campionato, pensa a evitare l'ennesima goleada tentando qualche episodica sortita in avanti che però non crea problemi ad Andujar. Il Catania, forse non abbastanza cattivo nei primi 45', preme sull'acceleratore e passa in avvio di ripresa, quando Bergessio serve da destra un pallone basso per Gomez, che spunta sul secondo palo e batte a rete. I biancazzurri cercano di replicare con una conclusione di Sforzini contenuta da Andujar, ma è un guizzo isolato. Bergessio e Barrientos, ispirato come spesso gli é accaduto nell'ultimo periodo, cercano il raddoppio senza trovarlo, ma agli etnei e al pubblico di casa basta e avanza così per festeggiare tra gli applausi il congedo stagionale dal Massimino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati