Gregge clandestino a Niscemi, indagato un pastore

NISCEMI. Un gregge di ovini e caprini di dubbia provenienza è stato individuato dai carabinieri in un ovile di contrada Vascelleria di Niscemi, in provincia di Caltanissetta, durante un normale controllo del territorio. Il proprietario, un allevatore della zona, è stato denunciato per ricettazione. Gli animali - quattro pecore e 49 capre - erano privi di microchip e di ogni documento e l'uomo non ha saputo giustificarne il possesso. Solo alcuni capi avevano alcuni segni identificativi che li facevano ricondurre ad un allevatore del Ragusano. Tutti gli animali, che saranno sottoposti a controllo veterinario, nell'attesa di accertare la loro origine sono stati sequestrati ed affidati in custodia giudiziaria all'allevatore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati