Cgil, al via a Palermo la festa nazionale di LiberEtà

PALERMO. Al via oggi a Palermo la 20a Festa nazionale di LiberEtà, la rivista mensile dello Spi-Cgil. L’iniziativa, che durerà fino a sabato 11 maggio, avrà il titolo “Rigenerazioni. Il futuro in testa” e sarà incentrata sul tema della legalità e del rapporto tra giovani e anziani. Tanti gli appuntamenti in programma, a partire dall’incontro che si è tenuto questa mattina al Municipio tra una delegazione dello Spi-Cgil e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, seguito dalla visita alla tomba di Placido Rizzotto a Corleone. Il 9 maggio dalle ore 9 presso il Castello Utveggio ci sarà invece un convegno dal titolo “Con la forza del sole. La legalità scende in campo” a cui parteciperanno il Segretario generale Spi-Cgil Carla Cantone, Simona Dalla Chiesa, padre Nino Fasullo, il Procuratore aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri, Giovanni Impastato e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Il 10 maggio l’appuntamento è ai Cantieri culturali della Zisa dove è prevista l’iniziativa “Dopo le elezioni per una politica di cambiamento” con l’incontro tra Carla Cantone e la deputata Titti Di Salvo, il vice-ministro dell’economia Stefano Fassina, il sottosegretario al welfare Maria Cecilia Guerra, il senatore Corradino Minneo e il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta. La manifestazione conclusiva della Festa si terrà invece al Teatro Politeama con gli interventi, tra gli altri, di Carla Cantone e Susanna Camusso. L’iniziativa di venerdì 10 maggio e la manifestazione conclusiva di sabato 11 maggio saranno seguite in diretta da Radio Articolo 1 (www.radioarticolo1.it).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati