Governo, disappunto di Lupo: "La composizione mortifica la Sicilia"

Secondo il segretario dei democratici nell'Isola il nuovo esecutivo "nega un'adeguata rappresentanza al Pd della nostra Regione e premiando oltremisura la presenza di esponenti del Pdl"

PALERMO. «Esprimiamo profondo disappunto e disagio per la composizione dell'esecutivo nazionale, che mortifica i democratici e la Sicilia, negando un'adeguata rappresentanza al Pd della nostra Regione e premiando oltremisura la presenza di esponenti del Pdl». È quanto si legge nella lettera aperta che il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo, ha inviato oggi al presidente del Consiglio, Enrico Letta ed alla segreteria nazionale del Pd.  «Scelte - aggiunge Lupo - che contraddicono la necessità di aprire una nuova fase di coesione sociale e territoriale. Suscitano, in particolare, profonda incomprensione le nomine dei sottosegretari Gianfranco Miccichè e Simona Vicari che, anche in questi ultimi giorni, hanno assunto comportamenti che riteniamo incompatibili con la carica che ricoprono nell'ambito del governo. Per queste ragioni - conclude - ci auguriamo che vogliate assumere immediate iniziative coerenti e conseguenti».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati