Nba, la vera star è Rihanna