Polemica sulla Biancofiore: "Nessuna delega alle Pari Opportunità"

Il presidente del consiglio, Enrico Letta, ha chiarito che al sottosegretario saranno assegnati compiti nell'ambito delle deleghe per la Pubblica amministrazione e la semplificazione

ROMA. Il presidente del consiglio, Enrico Letta, comunica che al sottosegretario alla presidenza del consiglio Michaela Biancofiore non verranno assegnati compiti nell'ambito delle deleghe per le Pari opportunità, lo sport e le politiche giovanili, bensì compiti nell'ambito delle deleghe per la Pubblica amministrazione e la semplificazione.

Per Michaela Biancofiore è "l'ultima chance", perché è venuta meno alle "regole di ingaggio" fissate da Letta. E' quanto trapela da Palazzo Chigi dopo la secca nota con la quale sono state modificate le deleghe alla sottosegretaria. "Tecnicamente", si premette, non si tratta di "revoca" delle deleghe, perché in realtà non erano ancora state assegnate ufficialmente, ma in origine Biancofiore era destinata a coprire quelle per le "pari opportunità, sport e politiche giovanili" e non alla P.A.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati