«La differenziata partirà a luglio»: parola di sindaco

Sarà creato l’«osservatorio zero» che avrà il compito di predisporre il piano per essere puntuali all’avvio dell’iniziativa. Sanzioni economiche durissime per i trasgressori

CALTANISSETTA. Partirà in grande stile il mese di luglio la raccolta differenziata in città. L'assicurazione arriva dal sindaco Campisi che ha partecipato all'assise dell'altra sera a San Luca promossa dal coordinamento dei comitati di quartieri e dedicata esclusivamente all'argomento. Con il sindaco il comandante e il vice comandante della polizia municipale Salvo Coppolino e Giuseppe Danesi, il commissario dell'Ato Elisa Ingala, gli assessori Salvatore Calafato e Andrea Milazzo, gli operatori ecologici Rosario Margiotta e Liborio Lombardo, il dirigente scolastico Enzo Cusimano.

Verrà istituito il cosiddetto "Osservatorio Zero" con sindaco, presidente del consiglio comunale, assessori, rappresentanti del comitato permanete a difesa del cittadino e dei quartieri con il compito di creare una cabina unica di regia. «Il primo cittadino - ha rilevato il coordinatore Carlo Campione - si è impegnato, dal prossimo mese quando il comandante della polizia municipale sarà a tempo pieno, a rendere operative le ordinanze sindacali in tema di differenziata e quindi a sanzionare i trasgressori. Ha pure spiegato che u nopertaore ecologico può gestire mille abitanti, pertanto nel capoluogo basterebbero 61 netturbini, gli altri devono essere adoperati per la racolta differenziata». Il comandante Coppolino ha infine preso l'impegno di far apporre le strisce che delimitano le postazioni per gli esercenti del mercatino del sabato affinchè i trasgressori possano essere individuati e sanzionati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati