Provenzano sta meglio, il boss torna in cella

Ricoverato d'urgenza per uno sbalzo di pressione, ha fatto ritorno nel carcere di Parma dove è detenuto al 41 bis

PALERMO. Il boss Bernardo Provenzano, che ieri è stato ricoverato d'urgenza in ospedale per uno sbalzo di pressione, è tornato nel carcere di Parma dove è detenuto al
41 bis. Le sue condizioni sarebbero migliorate grazie alla terapia a cui è stato sottoposto. Il capomafia è malato da tempo e per i periti non sarebbe più in grado di partecipare
consapevolmente ai processi. Il suo legale, l'avvocato Rosalba Di Gregorio, ha chiesto la revoca del carcere duro e la sospensione dell'esecuzione della pena. Il Guardasigilli ha rigettato la richiesta di revoca del 41 bis, mentre è pendente, davanti al tribunale di sorveglianza di Bologna, la causa che dovrà decidere sulla sospensione della
pena per il boss malato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati