Ladri scatenati nelle case estive

Gli ultimi due furti sono stati commessi nella contrada di Santo Spirito

CALTANISSETTA. Le zone di campagna tornano nuovamente nel mirino dei ladri. Case rurali ed eleganti villette non restano al riparo dall'ondata ladresca scatenata dalla fine dello scorso anno. Il fenomeno, dopo gli ultimi arresti delle Volanti e dalla Squadra Mobile, sembra in leggera attenuazione ma la polizia mantiene alta la guardia con uno spiegamento di uomini non indifferenti. Gli ultimi due furti sono stati commessi a "Santo Spirito" contrada densamente abitata dove nella notte fra domenica e lunedì sono state visitate due villette: dalla prima sono stati prelevati oggetti vari, dalla seconda quattro anelli d'oro. I ladri, in entrambi i casi, dopo aver scavalcato la rete di recinzione si sono introdotti all'interno forzando finestre per poi allontanarsi con bottini non rilevanti. Ormai l'obiettivo prioritario dei ladri restano (oltre al soldi) i preziosi facilmente ricettabili. La riprova è arriva da una recentissima denuncia delle Volanti che ha intercettato un disoccupato nisseno all'interno di un istituto bancario mentre stava mettendo all'incasso un assegno da 3500 euro frutto della vendita di oggetti in uno dei punti dove viene ritirato l'oro usato. Gli oggetti sarebbero, secondo la polizia, di provenienza furtiva. IL tesoretto è adesso a disposizione dei tanti nisseni che hanno subito furti denunciandoli regolarmente alle forze dell'ordine. Proprio sulla compravendita dell'oro usato si stanno adesso concentrando le attenzioni degli investigatori con controlli a tappeto nel sottobosco della malavita nissena. Da alcuni giorni, infatti, l'attività delle Volanti si è fatta più incessante con il controllo periodico di persone sottoposte a misure di prevenzione. Al vaglio degli investigatori sono passate così le posizioni di pregiudicati nisseni, ladri e spacciatori di droga, sospettati di essere gli autori dei numerosi furti compiuti in città negli ultimi mesi o comunque di "bazzicare" nel mondo dei pusher.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati