Maran: meritavamo di vincere

CATANIA. La "rabbia" è il sentimento predominante in casa Catania, come conferma la rissa scoppiata in campo dopo il pareggio del Palermo. "Sono arrabbiato - conferma Maran - per avere visto svanire una vittoria che meritavano. Purtroppo è arrivato il loro gol in modo rocambolesco in una partita a cui tenevamo molto per la classifica e i nostri tifosi. E non ci consola avere eguagliato il record di punti (48 come nella precedente stagione con Montella in panchina, ndc). Per come avevamo giocato meritavamo di più". Sull'errore di Bellusci che ha provocato il gol dei rosanero, il tecnico evita di polemizzare: "Non parlo dopo la partita perché non c'é la serenità giusta per poterlo fare. La rissa? Non ho visto molto. C'era molta rabbia in corpo da parte nostra - sostiene Maran - ero lontano ed ero concentrato sulla mia rabbia per avere preso gol in quel modo". E anche per un finale di stagione che immaginava diverso per una squadra che, con un copione già visto lo scorso anno, quando sente parlare di Europa non riesce più a fare punti.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati