Congiuntivo in via di "estinzione", una maestra di Gela fonda un'associazione per la tutela

E' l'iniziativa di un'insegnante della scuola primaria del quarto circolo didattico, Rosalba Occhipinti, nel plesso «Luigi Capuana»

GELA. Un'estemporanea «associazione a tutela del congiuntivo» è stata fondata a Gela da un'insegnante della scuola primaria del quarto circolo didattico, Rosalba Occhipinti, nel plesso «Luigi Capuana». Oltre a lei, vi fanno parte un gruppo di alunni e docenti esterni, con regolari presidente e consiglio direttivo impegnati in questa sorta di «Sos» per «difendere e diffondere l'uso del modo verbale congiuntivo». «Tutti i bambini sono soci a patto che - dice l'insegnante - ascoltino con attenzione coloro che parlano, individuino gli eventuali errori e li correggano, qualunque sia la fonte». La promotrice della singolare iniziativa ha promosso per il prossimo 23 aprile una gara tra i suoi 28 alunni che si cimenteranno in una prova scritta dedicata allo svolgimento di una serie di esercizi sull'uso del congiuntivo. Sarà poi una commissione esterna a valutare gli elaborati e a decretare il «socio» vincitore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati